Chi è online

Totale utenti: 77
77 visitatori e 0 registrati

Scheda allenamento

Prodotti consigliati

Calcio caseinato - solubilit istantanea - 1 Kg (calcio) - Nutrizione sportiva / Nutrizione sportiva / Nutrizione sportiva - MyProtein IT - EUR 21.99

Ultimi 100 Articoli pubblicati

Previous Succ.
GoNutrition
Modello di prestazione: calcio a 5 (futsal)
Pubblicato il: 04 settembre 2011

Categorie: Allenamento > Prepararsi allo sport | Obiettivi > Performance sportiva

Iniziamo con una piccola introduzione prima di entrare nello specifico del modello di prestazione: "il calcio a 5, o futsal, è classificato tra le attività ad impegno aerobico-anaerobico alternato; è una attività di tipo intermittente, che combina sforzi di alta intensità (sprint con e senza palla, smarcamenti, finte, passaggi, tiri in porta, cambi di direzione) e sforzi di media-bassa intensità, dovuti principalmente a situazioni di interruzioni del gioco (rimesse laterali, rimesse del portiere, falli di gioco, tempi morti, ecc.)

Ok, ora quantifichiamo ed entriamo più specificatamente nel modello della prestazione di questo sport con una carrellata di dati dai più semplici e scontati ai più approfonditi:

  • la durata totale di una partita di calcio a 5 è di 80 minuti, divisi in 2 tempi da 40′. L’intervallo tra primo e socondo tempo è di 15 minuti;
  • gioco a componente tecnica preponderante, la prestazione fisica è influenzata in maniera massiccia dalle abilità tecniche necessarie per svolgere la gran parte dei gesti specifici;
  • quasi la totalità delle azioni in una partita di futsal ha la durata non superiore a 20 secondi e oltre i 2/3 delle azioni di una intera partita ha una durata compresa tra 0 e 10 secondi;
  • rapporto azione/recupero è mediamente di 1:1,5;
  • componente lattacida tra il 15 e il 25% (in base al livello di qualificazione degli atleti e alla fase della partita);
  • il rapporto tra numero di azioni ad altissima e alta intensità e quelle di bassa intensità è di 1:2;
  • importanza della frequenza dei movimenti (calciare, saltare, scatto improvviso, etc) in relazione alla brevità e alla velocità delle azioni di gioco.

 
Le mie considerazioni

Data la natura delle azioni e la loro durata è naturale stabilire che la capacità metabolica più importante per un giocatore sia quella anaerobica alattacida.
Esprimere quante più azioni possibili al massimo dell’intensità (repeat sprint ability) eseguendo gesti con elevati livelli di forza istantanea (sub-elemento della forza esplosiva) è l’obiettivo di ogni giocatore.
Da non sottovalutare la capacità di sostenere azioni di durata tra gli 11 e i 20 secondi (tra il 15 e il 25% del totale delle azioni di gioco), inevitailemente a recupero incompleto, sempre al massimo dell’intensità mantenendo alti valori di forza e basse percentuali di lattato ematico (capacità anaerobico lattacida).
Per ultima, e forse attualmente ancora sopravvalutata da molti preparatori “agè”, è la potenza aerobica, comunque senz’altro utile al miglioramento del recupero durante le fasi di gioco, sia attivo che passivo.


Alessandro Raspa

 
Previous Succ.
Roll Out con bilanciere: esecuzione
Roll Out con bilanciere: esecuzione Muscolo principale: Addominali Obiettivo Addominali - Retto dell'addome Fle...
Leggi tutto...
Carne di maiale, meglio evitarla?
Carne di maiale, meglio evitarla? La Bibbia in merito al suino: “Il maiale è una bestia immonda, non disdegna di nutri...
Leggi tutto...
Rieducare la postura (parte 2): il Metodo Souchard
Rieducare la postura (parte 2): il Metodo Souchard Abbiamo parlato della Rieducazione Posturale secondo il Metodo Mèzières, oggi tocch...
Leggi tutto...
Ritenzione Idrica: come procedere
Ritenzione Idrica: come procedere La ritenzione idrica è la predisposizione di un soggetto ad accumulare liquidi (o soluti)&...
Leggi tutto...
Training Team uomo-donna: connubio perfetto
Training Team uomo-donna: connubio perfetto La strategia dell'allenamento a due ha un presupposto tecnico. La donna è solitamente ...
Leggi tutto...
Dal divano alla palestra: chi ben comincia è a metà dell’opera
Dal divano alla palestra: chi ben comincia è a metà dell’opera Ci sono diverse cause che spingono una persona sedentaria e pigra a iscriversi in palestra: il vo...
Leggi tutto...
Rieducare la postura (parte 1): il Metodo Mèzières
Rieducare la postura (parte 1): il Metodo Mèzières La Rieducazione Posturale secondo il Metodo Mézières viene spesso confusa con altre...
Leggi tutto...
Integratore alcalino: perché può essere utile
Integratore alcalino: perché può essere utile Tutti i processi metabolici che ci mantengono in vita, trasformano gli alimenti e l'ossigeno ...
Leggi tutto...
Termogenici: un valido coadiuvante per la perdita di peso
Termogenici: un valido coadiuvante per la perdita di peso I termogenici sono degli integratori che aumentano la quantità di calore prodotta dal nost...
Leggi tutto...
Prova costume? Torna a settembre!
Prova costume? Torna a settembre! Nei mesi primaverili oltre a sbocciare qualche fiore nei prati verdi, sbocciano anche ,nelle pale...
Leggi tutto...
Quale tappetino fitness usare
Quale tappetino fitness usare Tra i vari attrezzi fitness per allenarsi a casa, troviamo il tappetino fitness che ha un ruolo i...
Leggi tutto...
Ostaggi delle emozioni
Ostaggi delle emozioni L'aspetto delle cose varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezz...
Leggi tutto...
Uomo, unità di psiche e soma
Uomo, unità di psiche e soma La medicina psicosomatica considera la salute come un “armonico funzionamento dell&rsq...
Leggi tutto...
Coaching: Cervello docet!
Coaching: Cervello docet! Chi di voi sogna la notte? Qualcuno potrà dire: “Io non ricordo di averlo mai fatto&...
Leggi tutto...
Conosci la tua... respons-abilità?
Conosci la tua... respons-abilità? Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo (Mahatma Gandhi) Facile dare la colpa a...
Leggi tutto...
Consigli per rimettersi in forma: approccio mentale
Consigli per rimettersi in forma: approccio mentale In questa nuova rubrica (CONSIGLI PER RIMETTERSI IN FORMA ), voglio dare dei consigli concreti, a...
Leggi tutto...
L'incanto della mente
L'incanto della mente Capitano, a volte, situazioni in cui si è talmente concentrati su una convinzione che non ...
Leggi tutto...
Consigli... per essere un bravo Personal Trainer
Consigli... per essere un bravo Personal Trainer Ciao a tutti! Oggi voglio scrivere un articolo per tutti coloro che svolgono l'attivit&agra...
Leggi tutto...
Camminare nella natura per evitare la depressione
Camminare nella natura per evitare la depressione Camminare nella natura previene il rischio di depressione e riduce lo stress: una ricerca statuni...
Leggi tutto...
Esplorazione di sé: il nostro... bambino emozionale
Esplorazione di sé: il nostro... bambino emozionale Non vi è mai capitato di pensare che, forse, molti dei nostri atteggiamenti riflettono con...
Leggi tutto...