Ultimi 100 Articoli pubblicati

Previous Succ.
Modello di prestazione: calcio a 5 (futsal) Stampa E-mail
Pubblicato il: 04 settembre 2011

Categorie: Allenamento > Prepararsi allo sport | Obiettivi > Performance sportiva

Iniziamo con una piccola introduzione prima di entrare nello specifico del modello di prestazione: "il calcio a 5, o futsal, è classificato tra le attività ad impegno aerobico-anaerobico alternato; è una attività di tipo intermittente, che combina sforzi di alta intensità (sprint con e senza palla, smarcamenti, finte, passaggi, tiri in porta, cambi di direzione) e sforzi di media-bassa intensità, dovuti principalmente a situazioni di interruzioni del gioco (rimesse laterali, rimesse del portiere, falli di gioco, tempi morti, ecc.)

Ok, ora quantifichiamo ed entriamo più specificatamente nel modello della prestazione di questo sport con una carrellata di dati dai più semplici e scontati ai più approfonditi:

  • la durata totale di una partita di calcio a 5 è di 80 minuti, divisi in 2 tempi da 40′. L’intervallo tra primo e socondo tempo è di 15 minuti;
  • gioco a componente tecnica preponderante, la prestazione fisica è influenzata in maniera massiccia dalle abilità tecniche necessarie per svolgere la gran parte dei gesti specifici;
  • quasi la totalità delle azioni in una partita di futsal ha la durata non superiore a 20 secondi e oltre i 2/3 delle azioni di una intera partita ha una durata compresa tra 0 e 10 secondi;
  • rapporto azione/recupero è mediamente di 1:1,5;
  • componente lattacida tra il 15 e il 25% (in base al livello di qualificazione degli atleti e alla fase della partita);
  • il rapporto tra numero di azioni ad altissima e alta intensità e quelle di bassa intensità è di 1:2;
  • importanza della frequenza dei movimenti (calciare, saltare, scatto improvviso, etc) in relazione alla brevità e alla velocità delle azioni di gioco.

 
Le mie considerazioni

Data la natura delle azioni e la loro durata è naturale stabilire che la capacità metabolica più importante per un giocatore sia quella anaerobica alattacida.
Esprimere quante più azioni possibili al massimo dell’intensità (repeat sprint ability) eseguendo gesti con elevati livelli di forza istantanea (sub-elemento della forza esplosiva) è l’obiettivo di ogni giocatore.
Da non sottovalutare la capacità di sostenere azioni di durata tra gli 11 e i 20 secondi (tra il 15 e il 25% del totale delle azioni di gioco), inevitailemente a recupero incompleto, sempre al massimo dell’intensità mantenendo alti valori di forza e basse percentuali di lattato ematico (capacità anaerobico lattacida).
Per ultima, e forse attualmente ancora sopravvalutata da molti preparatori “agè”, è la potenza aerobica, comunque senz’altro utile al miglioramento del recupero durante le fasi di gioco, sia attivo che passivo.


Alessandro Raspa

 
Previous Succ.
La periodizzazione per il
La periodizzazione per il "guadagno muscolare" Se ci si allena con lo stesso metodo per tutto l'anno si può andare incontro a infortu...
Leggi tutto...
Tacco alto e... Fitness!
Tacco alto e... Fitness! Le scarpe alte sono generalmente usate dal sesso femminile, praticamente a tutte le et&agrav...
Leggi tutto...
Esercizio Correttivo®
Esercizio Correttivo® Esercizio Correttivo è un approccio logico, che trova le propria fondamenta sui princ...
Leggi tutto...
Allenamento della Forza
Allenamento della Forza Allenare la forza è essenziale per ogni tipo di sport, per gli uomini e per le donne. So...
Leggi tutto...
Quando e se usare drenanti
Quando e se usare drenanti Talvolta capita di trattenere i liquidi determinando gonfiore e pesantezza, incidendo chiaramente...
Leggi tutto...
Fabbisogno proteico, l'utilità dell'integrazione
Fabbisogno proteico, l'utilità dell'integrazione Il fabbisogno proteico dipende da: Età Sesso Apporto energetico della ...
Leggi tutto...
Crescita muscolare ed ipertrofia
Crescita muscolare ed ipertrofia Introduzione La crescita muscolare equivale all’aumento delle dimensioni del muscolo, e...
Leggi tutto...
Gioia... passione e allenamento nelle Arti Marziali
Gioia... passione e allenamento nelle Arti Marziali Ciao a tutti! Oggi voglio condividere una storia che parla di Impegno, di costanza e di grint...
Leggi tutto...
L'allenamento funzionale!
L'allenamento funzionale! Secondo voi quale è stato il primo attrezzo o strumento che l’uomo ha utilizzato per...
Leggi tutto...
L'alimentazione nel nuoto
L'alimentazione nel nuoto Come nutrirsi nella pratica sportiva del nuoto? Il nuoto ed attività acquatiche in gener...
Leggi tutto...
Con gli Omega 3... addio a fame nervosa e cali di memoria!
Con gli Omega 3... addio a fame nervosa e cali di memoria! Gli omega 3 sono degli acidi grassi ''essenziali''. Definiti tali perchè s...
Leggi tutto...
Fitness e falsi miti:
Fitness e falsi miti: "ho le ossa grosse, sono robusto di costituzione..." Sfatiamo l'ennesimo mito-luogo comune che primeggia, quasi come una rassegnazione allo stato ...
Leggi tutto...
Allenamento pliometrico: metodo molto efficace
Allenamento pliometrico: metodo molto efficace L’allenamento pliometrico ha dimostrato essere uno dei metodi più efficaci per migli...
Leggi tutto...
Miele, un po' di dolce nello sport!
Miele, un po' di dolce nello sport! Il miele nell'alimentazione dello sportivo e come valore aggiunto nella terapia di malat...
Leggi tutto...
Diete low/zero carb... e perdita di peso
Diete low/zero carb... e perdita di peso Nelle diete a basso tenore di carbs o addirittura nullo, le scorte di glicogeno si azzerano dopo ...
Leggi tutto...
Ipoteri della mente: fermatevi a sentire il profumo dei fiori!
Ipoteri della mente: fermatevi a sentire il profumo dei fiori! Premessa Il seguente articolo non fa parte della serie "L'ABC dell'allenamento&q...
Leggi tutto...
Kettlebell: la storia e l'allenamento
Kettlebell: la storia e l'allenamento Cos'è Il kettlebell o ghiria è un attrezzo ginnico che ha la forma di una p...
Leggi tutto...
Allenamento di forza e allenamento aerobico: uno esclude l'altro?
Allenamento di forza e allenamento aerobico: uno esclude l'altro? Durante la stesura di un programma di allenamento mi capita di riflettere su questa questione. ...
Leggi tutto...
Lo sportivo come Unità Funzionale
Lo sportivo come Unità Funzionale Il principio filosofico del 1600 cartesiano ossia “il dualismo mente-corpo” è ...
Leggi tutto...
Dieta dello sportivo: indicazioni tecniche
Dieta dello sportivo: indicazioni tecniche Scrivo questo articolo semplicemente per essere di aiuto nel regolare l’alimentazione di un...
Leggi tutto...