Chi è online

Totale utenti: 133
132 visitatori e 1 registrato

Prodotti consigliati

Caseinato di Calcio - proteina della caseina al 90% - 1 Kg (calcio) - Protein / Milk protein - GoNutrition IT - EUR 19.69

Calcio caseinato - solubilit istantanea - 1 Kg (calcio) - Nutrizione Sportiva - MyProtein IT - EUR 19.69

Ultimi 100 Articoli pubblicati

Previous Succ.
GoNutrition
Modello di prestazione: calcio a 5 (futsal)
Pubblicato il: 04 settembre 2011

Categorie: Allenamento > Prepararsi allo sport | Obiettivi > Performance sportiva

Iniziamo con una piccola introduzione prima di entrare nello specifico del modello di prestazione: "il calcio a 5, o futsal, è classificato tra le attività ad impegno aerobico-anaerobico alternato; è una attività di tipo intermittente, che combina sforzi di alta intensità (sprint con e senza palla, smarcamenti, finte, passaggi, tiri in porta, cambi di direzione) e sforzi di media-bassa intensità, dovuti principalmente a situazioni di interruzioni del gioco (rimesse laterali, rimesse del portiere, falli di gioco, tempi morti, ecc.)

Ok, ora quantifichiamo ed entriamo più specificatamente nel modello della prestazione di questo sport con una carrellata di dati dai più semplici e scontati ai più approfonditi:

  • la durata totale di una partita di calcio a 5 è di 80 minuti, divisi in 2 tempi da 40′. L’intervallo tra primo e socondo tempo è di 15 minuti;
  • gioco a componente tecnica preponderante, la prestazione fisica è influenzata in maniera massiccia dalle abilità tecniche necessarie per svolgere la gran parte dei gesti specifici;
  • quasi la totalità delle azioni in una partita di futsal ha la durata non superiore a 20 secondi e oltre i 2/3 delle azioni di una intera partita ha una durata compresa tra 0 e 10 secondi;
  • rapporto azione/recupero è mediamente di 1:1,5;
  • componente lattacida tra il 15 e il 25% (in base al livello di qualificazione degli atleti e alla fase della partita);
  • il rapporto tra numero di azioni ad altissima e alta intensità e quelle di bassa intensità è di 1:2;
  • importanza della frequenza dei movimenti (calciare, saltare, scatto improvviso, etc) in relazione alla brevità e alla velocità delle azioni di gioco.

 
Le mie considerazioni

Data la natura delle azioni e la loro durata è naturale stabilire che la capacità metabolica più importante per un giocatore sia quella anaerobica alattacida.
Esprimere quante più azioni possibili al massimo dell’intensità (repeat sprint ability) eseguendo gesti con elevati livelli di forza istantanea (sub-elemento della forza esplosiva) è l’obiettivo di ogni giocatore.
Da non sottovalutare la capacità di sostenere azioni di durata tra gli 11 e i 20 secondi (tra il 15 e il 25% del totale delle azioni di gioco), inevitailemente a recupero incompleto, sempre al massimo dell’intensità mantenendo alti valori di forza e basse percentuali di lattato ematico (capacità anaerobico lattacida).
Per ultima, e forse attualmente ancora sopravvalutata da molti preparatori “agè”, è la potenza aerobica, comunque senz’altro utile al miglioramento del recupero durante le fasi di gioco, sia attivo che passivo.


Alessandro Raspa

 
Previous Succ.
Il massaggio: fascino e benefici di una metodica che viene da lontano
Il massaggio: fascino e benefici di una metodica che viene da lontano Il massaggio è una delle tecniche terapeutiche più antiche che deriva dir...
Leggi tutto...
Come si riconosce un Trainer professionista?
Come si riconosce un Trainer professionista? Navigando sul web, si possono vedere molti Personal Trainer ma... pochi professionisti. Un...
Leggi tutto...
Coaching: il potere del giudizio degli altri
Coaching: il potere del giudizio degli altri Quanto ti influenza il giudizio degli altri? Esiste una regola che non può essere smen...
Leggi tutto...
Obesità: se fosse un problema cerebrale legato all'appetito e alla sazietà?
Obesità: se fosse un problema cerebrale legato all'appetito e alla sazietà? Le cause dell'obesità sono generalmente riconducibili a una normale regolazione da par...
Leggi tutto...
Un Coach per amico: il successo nella vita in sei passi
Un Coach per amico: il successo nella vita in sei passi Desiderato, costruito, rincorso, aspettato, vagheggiato, sospirato, fantasticato, quando si tratt...
Leggi tutto...
L'esercizio fisico migliora il tessuto cerebrale
L'esercizio fisico migliora il tessuto cerebrale Mens sana in corpore sano non è solo un modo di dire. Da sempre sostengo il conce...
Leggi tutto...
Fitness al femminile: modellare addome, gambe e glutei
Fitness al femminile: modellare addome, gambe e glutei Nel corso della mia esperienza ho riscontrato che in genere, per le donne che entrano per la prim...
Leggi tutto...
Allenamento: supera i tuoi blocchi
Allenamento: supera i tuoi blocchi Non riesco mai a concentrarmi durante l’allenamento e quando sono quasi alla fine mi distra...
Leggi tutto...
 Valutazione dello Stato di Fitness:  in cosa consiste?
Valutazione dello Stato di Fitness: in cosa consiste? Oltre al classico colloquio preliminare e ad una attenta anamnesi dello stato di salute, dello st...
Leggi tutto...
Stretching: quando?
Stretching: quando? C’è molta confusione su quello che bisognerebbe fare prima dell’allenamento. M...
Leggi tutto...
Benessere psicofisico: come tenere a bada... lo stress!
Benessere psicofisico: come tenere a bada... lo stress! Durante la giornata, mentre mi occupo di accompagnare i clienti verso il raggiungimento dei pi&ug...
Leggi tutto...
Psicologia: da dove deriva il bisogno di conferme e riconoscimenti?
Psicologia: da dove deriva il bisogno di conferme e riconoscimenti? La “fame di carezze” La psiche dell’uomo - per mantenersi attiva e unita...
Leggi tutto...
Lo sviluppo della core stability
Lo sviluppo della core stability Quello che può essere un limite nella capacità di prestazione può essere con...
Leggi tutto...
Qual'è l'allenatore ideale?
Qual'è l'allenatore ideale? Non riesco ad allenarmi senza che qualcuno mi spinga a frustate a farlo. Serve a questo un person...
Leggi tutto...
Il fartlek come seduta allenante nel  pre-campionato
Il fartlek come seduta allenante nel pre-campionato Oggi analiziamo il fartlek una delle motedodiche usate nella preparazione pre-campionato utile pe...
Leggi tutto...
Allenamento con gli Anelli: vincere la gravità divertendosi (e faticando come non mai!)
Allenamento con gli Anelli: vincere la gravità divertendosi (e faticando come non mai!) L’avvento di nuove discipline sportive o legate al fitness, quali ad esempio la Calisthenic...
Leggi tutto...
Psicologia: la trappola della compiacenza
Psicologia: la trappola della compiacenza Nelle dinamiche relazionali, solitamente, la maggiorparte delle persone tende ad oscillare tra du...
Leggi tutto...
Bevande sportive e bisogno di energia
Bevande sportive e bisogno di energia Chiunque abbia fatto una corsa o un lungo giro in bici sa quanto quanto è importante mante...
Leggi tutto...
Il sale: fanne uso... ma senza abuso
Il sale: fanne uso... ma senza abuso Il SALE spesso è il "sapore" delle nostre pietanze, lo utilizziamo praticamente ...
Leggi tutto...
L'Allenamento Vibratorio per l'osteroporosi
L'Allenamento Vibratorio per l'osteroporosi Recenti studi hanno dimostrato gli effetti positivi delle vibrazioni in termini di potenza muscol...
Leggi tutto...