Chi è online

Totale utenti: 128
127 visitatori e 1 registrato

Prodotti consigliati

Calcio caseinato - solubilit istantanea - 1 Kg (calcio) - Nutrizione Sportiva - MyProtein IT - EUR 17.69

Caseinato di Calcio - proteina della caseina al 90% - 1 Kg (calcio) - Protein / Milk protein - GoNutrition IT - EUR 19.69

Ultimi 100 Articoli pubblicati

Previous Succ.
GoNutrition
Modello di prestazione: calcio a 5 (futsal)
Pubblicato il: 04 settembre 2011

Categorie: Allenamento > Prepararsi allo sport | Obiettivi > Performance sportiva

Iniziamo con una piccola introduzione prima di entrare nello specifico del modello di prestazione: "il calcio a 5, o futsal, è classificato tra le attività ad impegno aerobico-anaerobico alternato; è una attività di tipo intermittente, che combina sforzi di alta intensità (sprint con e senza palla, smarcamenti, finte, passaggi, tiri in porta, cambi di direzione) e sforzi di media-bassa intensità, dovuti principalmente a situazioni di interruzioni del gioco (rimesse laterali, rimesse del portiere, falli di gioco, tempi morti, ecc.)

Ok, ora quantifichiamo ed entriamo più specificatamente nel modello della prestazione di questo sport con una carrellata di dati dai più semplici e scontati ai più approfonditi:

  • la durata totale di una partita di calcio a 5 è di 80 minuti, divisi in 2 tempi da 40′. L’intervallo tra primo e socondo tempo è di 15 minuti;
  • gioco a componente tecnica preponderante, la prestazione fisica è influenzata in maniera massiccia dalle abilità tecniche necessarie per svolgere la gran parte dei gesti specifici;
  • quasi la totalità delle azioni in una partita di futsal ha la durata non superiore a 20 secondi e oltre i 2/3 delle azioni di una intera partita ha una durata compresa tra 0 e 10 secondi;
  • rapporto azione/recupero è mediamente di 1:1,5;
  • componente lattacida tra il 15 e il 25% (in base al livello di qualificazione degli atleti e alla fase della partita);
  • il rapporto tra numero di azioni ad altissima e alta intensità e quelle di bassa intensità è di 1:2;
  • importanza della frequenza dei movimenti (calciare, saltare, scatto improvviso, etc) in relazione alla brevità e alla velocità delle azioni di gioco.

 
Le mie considerazioni

Data la natura delle azioni e la loro durata è naturale stabilire che la capacità metabolica più importante per un giocatore sia quella anaerobica alattacida.
Esprimere quante più azioni possibili al massimo dell’intensità (repeat sprint ability) eseguendo gesti con elevati livelli di forza istantanea (sub-elemento della forza esplosiva) è l’obiettivo di ogni giocatore.
Da non sottovalutare la capacità di sostenere azioni di durata tra gli 11 e i 20 secondi (tra il 15 e il 25% del totale delle azioni di gioco), inevitailemente a recupero incompleto, sempre al massimo dell’intensità mantenendo alti valori di forza e basse percentuali di lattato ematico (capacità anaerobico lattacida).
Per ultima, e forse attualmente ancora sopravvalutata da molti preparatori “agè”, è la potenza aerobica, comunque senz’altro utile al miglioramento del recupero durante le fasi di gioco, sia attivo che passivo.


Alessandro Raspa

 
Previous Succ.
L'importanza dell'Acido Alfa Lipoico
L'importanza dell'Acido Alfa Lipoico La funzione principale svolta da questo “acido terapeutico” è quella di libera...
Leggi tutto...
Il fartlek come seduta allenante nel  pre-campionato
Il fartlek come seduta allenante nel pre-campionato Oggi analiziamo il fartlek una delle motedodiche usate nella preparazione pre-campionato utile pe...
Leggi tutto...
Allenamento con gli Anelli: vincere la gravità divertendosi (e faticando come non mai!)
Allenamento con gli Anelli: vincere la gravità divertendosi (e faticando come non mai!) L’avvento di nuove discipline sportive o legate al fitness, quali ad esempio la Calisthenic...
Leggi tutto...
Psicologia: la trappola della compiacenza
Psicologia: la trappola della compiacenza Nelle dinamiche relazionali, solitamente, la maggiorparte delle persone tende ad oscillare tra du...
Leggi tutto...
Creatina monoidrato e Kre-Alkalyn: le differenze
Creatina monoidrato e Kre-Alkalyn: le differenze Insieme alle proteine, l'integratore più diffuso è la creatina. Circa il 95% ...
Leggi tutto...
Il sale: fanne uso... ma senza abuso
Il sale: fanne uso... ma senza abuso Il SALE spesso è il "sapore" delle nostre pietanze, lo utilizziamo praticamente ...
Leggi tutto...
L'Allenamento Vibratorio per l'osteroporosi
L'Allenamento Vibratorio per l'osteroporosi Recenti studi hanno dimostrato gli effetti positivi delle vibrazioni in termini di potenza muscol...
Leggi tutto...
Bevande sportive e bisogno di energia
Bevande sportive e bisogno di energia Chiunque abbia fatto una corsa o un lungo giro in bici sa quanto quanto è importante mante...
Leggi tutto...
Calorie: fabbisogno energetico (seconda parte)
Calorie: fabbisogno energetico (seconda parte) (leggi prima parte) L’Efsa (l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentar...
Leggi tutto...
Calorie: conosciamole meglio (prima parte)
Calorie: conosciamole meglio (prima parte) Calorie… quante volte sentiamo parlare di questo mito: ”per stare bene bisogna mangi...
Leggi tutto...
Bevande gassate: gustose ma... le conseguenze?
Bevande gassate: gustose ma... le conseguenze? Sapete che ogni lattina del marchio più consolidato al mondo contiene circa 35 grammi di z...
Leggi tutto...
Né istrice né zerbino: essere sé stessi mantenendo rapporti costruttivi
Né istrice né zerbino: essere sé stessi mantenendo rapporti costruttivi La maggioranza delle persone, nelle relazioni sociali spesso oscilla, con il proprio comportament...
Leggi tutto...
Scoliosi, il nuoto è utile?
Scoliosi, il nuoto è utile? Fino a pochi anni fa, l'attività fisica che veniva consigliata ai soggetti scoliotici ...
Leggi tutto...
Migliorare il proprio stile alimentare: linee guida generali
Migliorare il proprio stile alimentare: linee guida generali Senza invadere il campo della dietologia medica e senza tener conto di eventuali problematiche me...
Leggi tutto...
Mangiare alimenti locali e stagionali: perché?
Mangiare alimenti locali e stagionali: perché? L'importanza del consumo quotidiano di verdura e frutta è fondamentale per dare al nos...
Leggi tutto...
Alla scoperta della Scoliosi
Alla scoperta della Scoliosi La Scoliosi è una deformazione della colonna vertebrale nei 3 piani dello spazio. A...
Leggi tutto...
La funzione del conflitto nelle relazioni interpersonali ed intra-personali
La funzione del conflitto nelle relazioni interpersonali ed intra-personali Il conflitto, seppur fonte di sensazioni, emozioni spesso spiacevoli e difficili da gestire, ...
Leggi tutto...
Integratori alimentari, doping o... ?
Integratori alimentari, doping o... ? Innanzitutto, prima di rispondere a questa domanda, occorre sapere la differenza tra integra...
Leggi tutto...
Qual'è la misura del tuo girovita?
Qual'è la misura del tuo girovita? Molto spesso viene trascurata l’importanza di tenere sotto controllo il girovita, pronuncia...
Leggi tutto...
Età e sedentarietà: le coneguenze sull'efficienza muscolare
Età e sedentarietà: le coneguenze sull'efficienza muscolare Tutti sappiamo che sedentarietà ed età non sono esattamente fattori positivi per l&...
Leggi tutto...