Filtra: 

L'ABC dell'allenamento: la potenza è nulla senza il controllo!

Nell'articolo precedente ho introdotto e spiegato il concetto di riscaldamento: generale e specifico. Caposaldo di un corretto allenamento.
Oggi tratterò di esercizi di allenamento, e in modo particolare affronterò il concetto di tecnica di esecuzione.
Buona lettura :)
 

Esercizi di allenamento

Finalmente entriamo nel "vivo" dell'allenamento! Che esercizi bisogna fare? Quante serie? Poche ripetizioni o tante? Percentuali di carico? Meglio il back o il front squat?
Calma, calma ragazzi una cosa alla volta!
 

Tecnica di esecuzione degli esercizi

La tecnica di esecuzione degli esercizi,nell'atleta è data dallo studio e dalla messa in pratica del modello teorico di riferimento (standard), il quale tiene conto della biomeccanica applicata, della fisiologia e dell'anatomia, in modo tale che il gesto atletico sia il più possibile SICURO e allo stesso tempo PERFORMANTE.
Oltre al modello standard di riferimento, l'esecuzione tecnica deve tenere conto delle INDIVIDUALITA' dell'atleta. Compito dell'allenatore è quindi tra gli altri, quello di "cucire" addosso all'atleta una tecnica di esecuzione degli esercizi il più possibile vicina al modello teorico, tenendo comunque conto delle individualità dell'atleta.

Perchè venga appreso un esercizio (quindi il suo schema motorio) c'è bisogno di eseguire un elevato numero di ripetizioni corrette, eseguite in condizioni di relativa freschezza, quindi carichi submassimali (solitamente concentrandosi sul 70/80% del massimale), non portando le serie e le ripetizioni ad esaurimento muscolare, ma fermandosi prima del cedimento tecnico. (Fanin, 2013)

Quando intrapresi il WL (sollevamento pesi stile olimpico: strappo e slancio), capii che con la forza bruta si arriva fino ad un certo punto, per superarlo occorre la cura del gesto tecnico!
Negli anni ho poi imparato che una corretta tecnica di esecuzione non solo migliora la performance ma in più i rischi di infortunio sono molto ma molto meno frequenti, quindi due piccioni con una fava!
 

Conclusioni

Sembra tutto fin troppo bello! Tecnica e dopo un mese:20Kg in più di panca, 40Kg in più di squat ecc.ecc.. Mi spiace ragazzi ma non funziona così!
Vi ricordate cosa vi dissi nel primo articolo?

I MIGLIORAMENTI DELL'ATLETA VANNO VISTI NEL TEMPO!!!

Quando vi approcciate ad un nuovo esercizio, inizialmente solleverete di più senza una cura della tecnica, poi però avrete uno stallo,poi i primi dolorini e in fine boccerete l'esercizio pensando che non sia adatto a voi!
VOI dovete ragionare in modo diverso, dovete fin da subito cercare di apprendere la tecnica di esecuzione ottimale, per far questo dovete guardare i migliori, cioè quelli che fanno di quell'esercizio il loro sport. Se volete imparare lo strappo guardate i WL, per la panca i PL ecc. ecc...
Se vi allenate da soli filmate i vostri allenamenti per vedere come eseguite gli esercizi e confrontate la vostra tecnica con quella dei migliori. Se non avete un occhio esperto che vi guarda è molto difficile capire se l'esercizio si era eseguito bene o male, quindi FILMATEVI e chiedete consiglio a qualcuno che se ne intende in materia!
Sicuramente all'inizio sarà dura ma poi dopo qualche tempo otterrete dei risultati che ai più sembreranno eccezionali!

LA POTENZA E' NULLA SENZA IL CONTROLLO, E IL CONTROLLO E' TECNICA!!!

Siate tecnici!

Alberto Fanin

Autore: 

Ultimi Contenuti da

Contenuti correlati (da Tag)

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd