Filtra: 

L'Allenamento Vibratorio per l'osteroporosi

Recenti studi hanno dimostrato gli effetti positivi delle vibrazioni in termini di potenza muscolare e salute ossea.

L'allenamento vibratorio (AV), soprattutto nell'anziano, è in grado di interrompere il circolo vizioso che spesso si realizza, determinato dal fatto che, in questi soggetti, la forza muscolare è legata strettamente alle caratteristiche meccaniche della struttura ossea, in decadimento con l'avanzare dell'età.
L'AV può essere considerato a tutti gli effetti un esercizio attivo, dato che con esso la muscolatura coinvolta viene sollecitata da brevi ed intense contrazioni eccentriche e concentriche; sollecitazione che comporta un dispendio energetico ben quantificabile.

Ad esempio, un Allenamento Vibratorio basato su una frequenza di 26 Hz e con 6 mm di ampiezza oscillatoria, comporta un dispendio energetico paragonabile a quello di un cammino moderato.
Il costo energetico può essere ovviamente incrementato, aumentando la frequenza e l'ampiezza delle vibrazioni.

L'AV esercita un sollecitazione intensa dell'apparato scheletrico e muscolare senza richiedere un grande impegno da parte del paziente.

Quindi, l'allenamento vibratorio è in grado di aumentare la massa ossea.

Aspetto da non trascurare è che l'AV è ideale in quei soggetti che non hanno l'abitudine all'esercizio fisico intenso, ottenendo dagli stessi una elevata compliance.



Dario Pirozzi

Autore: 

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
Our website is protected by DMC Firewall!