Filtra: 

Allenamento della forza nella Pallavolo

Esempio di pianificazione di allenamento per la forza


MAGGIO - GIUGNO - LUGLIO

 

AGOSTO - SETTEMBRE - OTTOBRE
  • allenamento specifico;
  • 2 allenamenti settimanali;
  • volume del carico medio e grande;
  • intensità alta e media (80/90%).

 

NOVEMBRE - DICEMBRE
  • allenamento di mantenimento;
  • 1 allenamento settimanale;
  • volume piccolo;
  • intensità media (70/80%).

 

GENNAIO - FEBBRAIO
  • allenamento specifico;
  • 2 allenamenti settimanali;
  • volume medio e grande;
  • intensità alta e media (80/90%).

 
MARZO - APRILE
  • allenamento di mantenimento;
  • 1 allenamento settimanale;
  • volume piccolo;
  • intensità alta (80/90%).


Gli esercizi utili per un allenamento indirizzato allo sviluppo generale di base sono:

  1. piegamenti sulle braccia;
  2. sollevamento delle braccia da tese indietro fino alla posizione verticale (da posizione supina);
  3. sollevamento sulla punta dei piedi;
  4. da supini, apertura delle braccia lateralmente;
  5. da posizione eretta, distensione braccia alto e avanti;
  6. busto inclinato avanti, trazioni al petto;
  7. flessioni della schiena con peso sulle spalle;
  8. flesso - estensioni del braccio;
  9. saltelli con peso;
  10. addominali su panca inclinata.


Per il piano iniziale di base si usano normalmente carichi pari al 40/50% del massimale, con un numero di ripetute non superiori a 12/15. Le serie iniziano con una al primo allenamento, aumentando a 4/5 negli allenamenti successivi.
Per gli addominali invece, le ripetute devono superare le 15;1'esercizio di sollevamento sulle punte dei piedi con o senza carico sulle spalle, prevede 20/30 ripetute. Dopo circa 2/3 settimane diventa necessario aumentare il carico o comunque quando le ultime ripetute si eseguono senza sforzo.
E' utile quindi riprocedere al calcolo del massimale di ripetute con un carico maggiore.


La seconda fase dell'allenamento procede allo sviluppo della forza dei muscoli che sopportano il lavoro principale dei movimenti peculiari.

Sono sei gli esercizi principali:

  1. saltelli con pesi sulle spalle;
  2. portata al petto e spinta in alto;
  3. piegamenti sulle gambe con peso sulle spalle;
  4. da distese, sollevamento braccia tese dietro, avanti e alto;
  5. sollevamento sulla punta dei piedi;
  6. addominali con sovraccarico.

Nota

Le metodologie applicate allo sviluppo sono tante; ciascuna di esse presenta caratteristiche positive e negative.
Una delle più applicate a livello femminile è quella del calcolo delle ripetute con carico medio basso (o anche alto a secondo dell'esercizio e dell'opportunità di utilizzo di macchinari che limitano i danni correlativi ad ogni utilizzo di sovraccarico).
I risultati sono da considerarsi positivi, di negativo esiste il fatto di rimanere un po' sotto a quelli che sono i limiti di ciascun atleta, di positivo c'è che sicuramente si hanno minor possibilità di arrecare danni, di appesantire "brutalmente" e, dato che la pallavolo è sport di velocità, non influire negativamente su questo vettore.
 

La fase di mantenimento vede la quantità degli esercizi ridursi a 4/5 e gli allenamenti a 1 a settimana:

  1. portata al petto a due braccia;
  2. esercizi speciali per le gambe;
  3. sollevamento da dietro la testa a braccia tese, in alto e avanti;
  4. addominali;
  5. esercizi per le mani.


Gli esercizi per la FORZA ESPLOSIVA e la RESISTENZA ALLA FORZA E VELOCITA' sono:

  1. salto sopra un plinto con sovraccarico;1'altezza del plinto si aumenta gradualmente; 8 ripetizioni x 3 serie;
  2. saltelli con uno o due piedi con manubri, braccia tese in basso;15/30 ripetizioni x 3 serie;
  3. piegamenti con molleggio e salto con cintura pesante, molleggiare 5/6 volte; 10 ripetizioni x 2 serie;
  4. flessione, estensione e rotazione del piede al quale è stato legato un peso l5/10 kg.) da sedute ripetere a stanchezza;
  5. lanci pallone medicinale (vari tipi) 15/20 ripetizioni x 3 serie;
  6. flesso - estensione del braccio con manubri; 8 ripetizioni x 3 serie;
  7. flesso - estensione, rotazione dell'articolazione del polso con manubrio, poggiando il gomito sulle cosce da sedute; ripetere a stanchezza.
 

Con bilanciere

  1. salti indietro su uno o due piedi con carico basso 20/30 salti;
  2. salti laterali su uno o due piedi con carico basso 20/30 salti;
  3. sollevare le punte dei piedi con uno spessore sotto 1'avampiede con tallone a terra e andare in iperestensione sulle punte; carico medio basso 10 ripetizioni x 4/5 serie;
  4. steep test carico medio 20/60 secondi 1/3 serie;
  5. skip alto con carico medio 20/60 secondi 1/3 serie;
  6. salti in lungo con semi piegata, carico basso 10 salti x 2 serie;
  7. affondo con carico basso 30/40 passi;
  8. salti a piedi alternati in avanti e di lato 20/30 salti.
Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd