Filtra: 

Six pack: domande e risposte sull'allenamento degli addominali

È vero che addominali forti non possono prescindere da lombari allenati?

Sì. Se l’addome è tonico ma la parte bassa della schiena è come un budino attorno alla colonna vertebrale, la situazione vista da dietro è imbarazzante, perché sembri in forma a metà.
Non solo: avere lombari deboli significa essere più soggetti a danni posturali e mal di schiena. Oltre ad avere una minore resistenza ed efficienza in tutte le attività sportive.

 

Tra dieta e training, a cosa devo stare più attento per avere un addome scolpito?

Mi tirerò addosso critiche, ma fa parte del gioco.
Nessun dubbio: la dieta è decisamente più decisiva.

 

Perché il mio compagno d’allenamento ha un addome scolpitissimo pur mangiando un sacco di schifezze?
Non riesco a sopportare l’onta di avere la pancia pur allenando gli addominali tutti i santi giorni.

Sposta la sfida su un altro territorio. Tutti quelli che sono stati baciati dalla “genetica” per il loro addome favoloso, hanno qualche altro punto debole.
Ti sembrerà strano, quasi un destino di compensazione, eppure è così. Attacca il tuo amico sul fronte pettorali: molto spesso il loro punto debole è quello.

 

Tra tutti gli esercizi per l’addome, quale elimineresti con la matita rossa?

Il sollevamento delle gambe fatto da supino e a “slancio” su panca piana o inclinata.
Questo è del tutto inutile. Soprattutto perché nessuno riesce a farlo bene: quasi tutti inarcano la schiena e usano i flessori dell’anca.

 

PER DARE INTENSITÀ MASSIMALE AGLI ESERCIZI PER GLI ADDOMINALI, è vero che si può applicare la tecnica “stripping” cioè una serie dopo l’altra senza pause diminuendo progressivamente il peso?

Lo “stripping” funziona ed ecco come va fatto.
Supponiamo che tu sia alla “abdominal crunch” (la macchina che oppone resistenza mentre tu spingi le spalle in avanti da seduto, ndr) e che parta con una serie piuttosto pesante, diciamo 50-55 kg di sovraccarico, arrivando al massimo numero di ripetizioni. Fatta la prima serie, ti fai dare una mano per scalare a 40-45 kg e riparti senza fermarti. Poi, fai ancora una serie allo sfinimento.
Ma non è finita. Scali a 30-35 kg e procedi fino a quando non ce la fai proprio più.
 

Il mio Trainer dice che per scolpire l’addome devo fare molte serie. È vero?

Gli addominali vanno allenati intensamente affinché rispondano alle sollecitazioni ma attento: oltre alla quantità degli esercizi punta sulla qualità.

 

Con le super-serie gli addominali si scolpiscono di più?

Se tutti facessero bene la “serie normale” ti assicuro che alla “serie super” (diversi esercizi, da fare uno dopo l’altro senza pause) ci penserebbero in pochi.

 

C'è una tecnica per potenziare e definire il six-pack in tempi record?

L’effetto scolpito si ottiene con il tempo. Tempo inteso come durata nei mesi, non come numero di minuti del singolo workout.
Il “six-pack” in sei giorni non è di questo mondo.

 

Qual'è l'esercizio per gli addominali migliore in assoluto?

Col beneficio del dubbio, il sollevamento delle gambe tese appeso a una sbarra. Inesorabilmente lenta la salita (delle gambe), altrettanto lenta la discesa.
Conosci un certo Jury Chechi? Hai vagamente presente quanto è scolpito il suo six-pack?


Roby Romano

Autore: 

Contenuti correlati (da Tag)

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
Our website is protected by DMC Firewall!