Filtra: 

Come ottimizzare la seduta di allenamento one to one

Questo mio articolo vuole essere monito per tutti i miei colleghi, legati al concetto che la seduta one to one debba durare 60 minuti per un costo medio indicativamente di 40\50€

Nella mia carriera come personal trainer mi sono posto una domanda legata ad un concetto innegabile sia di fisiologia che nel prendere come esempio I più grandi Body Builders, analizzando la durata dei loro allenamenti.

Partiamo dal discorso legato alla fisiologia

La molecola energetica ATP prodotta dal Glucosio nel ciclo di Kreps a seguito di 30 minuti di intenso training viene quasi completamente depauperato a livello muscolare, epatico e celebrale va da se quindi, che la continuazione del training per un periodo maggiore sarebbe inefficace col sicuro rischio di un over training utilizzando come substrato energetico gli AA del prezioso tessuto muscolare.

Il secondo concetto è suffragato dalla durata dell’allenamento dei grandi body builders che si attesta tra i 30 e 40 minuti proprio perché utilizzano un approccio per ogni gruppo muscolare di una\ due serie di “preparazione” per una\ due serie alla massima intensità raggiungibile, allenamento contemplato anche nella tecnica dell’heavy duty impiegato dalla maggior parte di questi atleti.

Terza considerazione meramente “economica” si sviluppa nell’analizzare una sessione di training della durata media di 60 minuti

Nella norma i primi 10\15 minuti sono deputati all’avviamento motorio, più semplicemente “riscaldamento” con differenti attrezzi cardiovascolari, es, step, tapis roulant, bike etc,

questo si replica al termine del training affiancando sempre il nostro cliente nel defaticamento ancora una volta per una durata media di 10\15 minuti quindi se sommiamo questo periodo siamo intorno hai 20\25 minuti nei quali conversiamo col nostro “cliente” del più o del meno.

E’ vero che noi siamo anche un po' confessori, un po' psicologi, amici ma, quello che ci prefiggiamo è nell’ottenere l’obbiettivo personale del nostro allievo tale non si evincerà certo in una seppur piacevole “chiacchierata”

ora pensiamo all’aspetto economico

Come detto un ora 40\50 euro, mediamente ma, domanda, e se riuscissimo a guadagnare quasi il doppio nell’arco di un’ora e nello stesso tempo risultando più onesti verso il nostro allievo che reputerà più sensato e corretto da parte nostra un costo inferiore spiegandogli il precedente tema legato alla mezz’ora di training.

Quindi, tirando le somme se l’appuntamento e fissato per le 15.00, perché non comunicare al nostro allievo di anticipare l’avviamento motorio da solo, ovviamente nelle prime due\tre sedute staremo con lui declarando quale intensità mantenere e per quanto tempo, appunto per 10\15 minuti, fatto questo inizieremo il nostro training che sarà ovviamente ad una intensità allineata con l’anzianetà intesa come numero di sedute nello storico del cliente.

Così facendo otterremo due importanti risultati

Il primo spiegando al nostro allievo nell’offrire una seduta di 30 minuti ad un costo minore indicativamente sui 30€ al posto di 40\50€ così facendo risulteremo più professionali e concreti volendo esclusivamente il reale obbiettivo pensando quanto già detto ovvero: “perché farti pagare di più per venti minuti di chiacchierata, andiamo piuttosto a prenderci un caffè ma concretizziamo il training ad un costo corretto”

Ancora di più se manterremo l’allenamento per un’ora sappiamo, che la Disdetta è sempre in agguato ci porterà nel non incassare i 40\50€ perdendo un’ora del nostro prezioso tempo, altresì seguire due clienti in un’ora, nell’eventualità di una disdetta comunque avremo percepito il pagamento per mezz’ora, ottimizzando così tempo e budget, certo esiste anche la possibilità di una doppia cancellazione ma converrete con me che sarà sicuramente più remota

Ovviamente l’impegno che dovremo produrre sarà notevole anche la logistica, nel gestire una media di 8 clienti in 4 ore, considerando il fatto, che dovremo passare: del ragazzo di 20 anni alla signora di 50 al manager etc. questo porterà al personal trainer un maggior carico mentale nell’ essere costantemente sul “pezzo” e di essere in grado di soddisfare ogni cliente al meglio senza avere 5 minuti di pausa

Ultima considerazione nei clienti, la maggior parte che come obbiettivo ha il dimagramento sappiamo che a livello fisiologico, a seguito del “riscaldamento” e del training, il glicogeno verrà quasi completamente depauperato detto questo utilizzando un “defaticamento con le macchine aerobiche” ad una intensità indicativamente del 65% riferita al massimo battito cardiaco andremo ad utilizzare come substrato energetico prevalentemente il tessuto adiposo.

Quindi finiti i trenta minuti andremo a comunicare al nostro cliente:” ora per il tempo a tua disposizione lavora alla % definita, in modo da realizzare più rapidamente il suo personale obbiettivo:”

Concludendo, seguire questa linea avremo la possibilità di guadagnare, a seconda della tariffa quasi il doppio in un’ora, non solo, la riconoscenza dell’assistito che pagherà per la singola lezione sostanzialmente di meno così da potergli anche offrire due sessioni a settimana, terzo ottimizzeremo il nostro tempo e guadagno.!

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
Our website is protected by DMC Firewall!