Filtra: 

La Carnitina, funzioni ed utilità

La Carnitina è necessaria per trasformare il grasso in energia.
Essa trasporta gli acidi grassi attraversando la membrana cellulare fino al’interno dei mitocondri dove verranno ossidati per produrre energia. La L-carnitina viene prodotta dal corpo a partire dagli aminoacidi lisina e metionina. Tuttavia, in età infantile e in situazioni di alta richiesta di energie, come in stato di gravidanza e durante l’allattamento al seno, la richiesta di L-carnitina potrebbe essere superiore a quella prodotta dal corpo. In questi casi la L-carnitina è considerato un “nutriente indispensabile”.
 

  • Promuove la metabolizzazione dei grassi trasformandoli in “energia” durante gli allenamenti aerobici.
  • Può contribuire al dimagrimento se abbinata a diete ipo-glucidiche.
  • Contribuisce alla salute delle funzioni cardiovascolari.
  • Aiuta a diminuire la produzione di radicali liberi, alleviando i danni ai tessuti dopo le sessioni di allenamento.
  • Può contribuire a far diminuire trigliceridi e colesterolo.
  • Può aumentare i recettori per androgeni.
  • Può ridurre il danno muscolare dopo allenamenti intensi.

 

In un recente studio l’integrazione con 3 g di carnitina al giorno ha favorito il recupero dopo intensi allenamenti (attività anticatabolica).
La carnitina, in dosaggi da 2 a 5 g al giorno ha anche aumentato le prestazioni di atleti in sport di lunga durata.
L’uso di l-carnitina l-tartarato sembra utile non solo per ridurre i danni muscolari dopo intensi allenamenti, ma anche per aumentare i recettori per gli androgeni.

Alcune ricerche indicano che l’uso di carnitina migliorando l’utilizzo dei grassi di deposito a scopo energetico, promuove la durata delle prestazioni aerobiche.

Pare che l’azione della L-carnitina sia particolarmente importante per il cuore. In uno studio preliminare a pazienti diabetici che presentavano elevata pressione sanguigna sono stati somministrati 4 grammi di L-carnitina al giorno.
Dopo 45 settimane si è notata una significativa diminuzione dell’irregolarità del battito cardiaco e del funzionamento anormale del cuore rispetto ai pazienti non trattati con integrazione di L-carnitina.

Per quanto riguarda l’insufficienza cardiaca congestizia, in gran parte delle ricerche si è utilizzata una formulazione di carnitina modificata chiamata Propionil-L-carnitina. In una prova in doppio cieco che utilizzava 500 mg di tale sostanza al giorno, dopo sei mesi si è rilevato un aumento del 26% della tolleranza all’esercizio fisico. In altre ricerche ai pazienti affetti da insufficienza cardiaca congestizia sono stati somministrati 1,5 grammi di Propionil-L-carnitina per 15 giorni e si è osservato che gli stessi pazienti presentavano un aumento del 21% nella tolleranza agli esercizi fisici e un aumento del 45% del consumo di ossigeno.

In altre ricerche atte ad analizzare le modalità con cui il corpo rispondeva agli esercizi fisici, la L-carnitina è stata somministrata a persone con pneumopatia cronica. In questi studi in doppio cieco, la somministrazione per due volte al giorno di 2 grammi di L-carnitina per un periodo da due a quattro settimane ha portato a cambiamenti significativi nelle funzioni del polmone e del metabolismo nel corso degli esercizi fisici.

Dose: 1,5-2gr ad assunzione al mattino e prima di attività sportiva

 

Vorrei vedere un prodotto a base di Carnitina

Ultimi Contenuti da

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is a Joomla Security extension!