Filtra: 

Il fartlek come seduta allenante nel pre-campionato

Oggi analiziamo il fartlek una delle motedodiche usate nella preparazione pre-campionato utile per raggiungere livelli di intensità elevati e stimolare la soglia anaerobica potenziando anche lo smaltimento metabolico dell'acido lattico prodotto.

Il fartlek fu inventato nel 1930 dall'allenatore svedese Gösta Holmer ed è molto adatto negli sport aerobici e misti.
La parola fartlek siglifica ''gioco di velocità'', esso si basa sull'allenamento parallelo tra velocità e resistenza e può essere collocato tra gli allenamenti HIIT (High Intensity interval training).

Nel fartlek, a differenza delle classiche ripetute, si nota che il cambio di ritmo e di velocità avviene di continuo mentre nelle ripetute il ritmo e la velocità sono costanti e le variazioni avvengono tra una pausa passiva e l'altra.alt
Di seguito spieghiamo la differenza tra variazione di ritmo e ripetuta.

  • Variazione di ritmo: è una tecnica di allenamento in cui il cambio di velocità e di sforzo avviene di continuo durante la sessione , cioè l'atleta nn si ferma mai durante l'esecuzione della seduta. Esse sono utili per raggiungere livelli di intensità elevati e stimolare la soglia anaerobicapotenziando anche lo smaltimento metabolico dell'acido lattico prodotto.
  • Ripetute: anche questa tecnica è INTERVALLATA. La grossa differenza rispetto alla variazione di ritmo consiste nelle pause d'esercizio; mentre le variazioni di ritmo mirano a sviluppare lo smaltimento attivo della fatica e NON prevedono interruzioni, le ripetute sono distanziate dal recupero passivo. Generalmente vengono utilizzate per raggiungere livelli di intensità MAGGIORI o per favorire l'approccio psicologico ad allenamenti molto lunghi o impegnativi.

 

Esempio di fartlek
  • 30 m massima velocità + 30 lenti + 30 m massima velocità + 30 m lenti  + recupero
  • recupero 2' / 2'30'' per serie

oppure

  • 10 minuti di corsa intervallata alternando con 30” veloci e 60” lenti per poi accorciare i tempi delle varie velocità (ad esempio 15” veloci e 30” lenti) man mano che si diventa più allenati.

N.B.: è consigliabile cambiare sempre i parametri del fartlek, in questo modo i giocatori percepiranno meno stressante e noioso l’utilizzo di questo mezzo.
 

Esempio di ripetute

Sistema a piramide

  • 800 metri in 4 minuti recupero completo, 600 metri in 3 minuti recupero completo, 400 metri in 2 minuti recupero completo, 300 metri in 1 minuto recupero completo,  poi si ripete a salire;
  • 300  metri in 1 minuto recupero completo, 400 metri in 2 minuti recupero completo, 600 metri in 3 minuti recupero completo, 800 metri in 4 minuti recupero completo.
  • NB. recupero completo -> recupero uguale alla durata della ripetizione


Come si può notare dagli esempi sopra riportati, il fartlek è un metodo di allenamento estremamente differente dalle altre due tecniche.
Mentre le variazioni di ritmo e le ripetute sono tecniche MOLTO precise, che vengono pianificate sulla base di test attitudinali, il fartlek vanta un'estrema duttilità di applicazione e dimostra una eterogeneità utilissima al coinvolgimento emotivo degli atleti; in due parole, il fartlek è divertente!

Si presta moltissimo nella preparazione atletica degli sport di squadra (calcio, rugby, hockey ecc) ed alle fasi meno specifiche degli sport di fondo (ciclismo, running, canottaggio, canoa ecc); il fartlek è più breve e va a stimolare sia la soglia anaerobica che il metabolismo lattacido, la velocità e la reattività.

N.B. nella sezione video troverete il video con alcune proposte da eseguire sul campo



A cura di Eugenio Di Maro & Gabriele Grassadonia

Autore: 

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is a Joomla Security extension!