Filtra: 

Dolori cervicali o lombari? Potrebbe dipendere dal polpaccio!

Dolore alla cervicale, alla lombare, all’anca, al ginocchio? POTREBBE DIPENDERE TUTTO DAL “POLPACCIO”!
Ora capirai meglio perché tutte queste associazioni...

Spesso le sindromi più legate ai disturbi statico-dinamici del piede sono i dolori rotulei e i dolori delle articolazioni intra-apofisarie (addensamento osseo all'interno o tra le articolazioni).
Questi dolori sono spesso sopportabili, ma talvolta rappresentano il motivo principale delle sofferenze nelle persone, non finendo necessariamente dai Podologi o Tecnici del settore.

L'associazione piede-ginocchio-anca-colonna vertebrale è talmente frequente, oggigiorno, che rappresenta un bel poker d’assi.
Spesso si tratta di donne (con costituzione a "pera"), ma non sono da escludere gli uomini, che si presentano al consulto podologico per un dolore al piede legato ad una brevità del sistema Suro-Plantare (complesso di muscoli che permettono al piede di svolgere la sua funzione).

Gran parte delle patologie del piede (metatarsalgia, alluce valgo o alluce rigido, tendinopatia dei muscoli equilibratori della tibia posteriore o del tendine d'Achille, infiammazione della fascia plantare, ecc.) possono essere associate ai dolori sopra elencati, a condizione, che esista un VALGISMO DEL RETRO PIEDE, percepibile alla vista da un tallone che assume un angolo più inclinato verso l'interno.

Questo Valgismo risulta nella stragrande maggioranza dei casi da un accorciamento del solo GASTROCNEMIO (termine che rappresenta il complesso dei muscoli del polpaccio, quali il Soleo e i 2 Gemelli), che è accompagnato da una rotazione interna degli arti inferiori e dunque da uno strabismo della rotula (sindrome di iper-pressione esterna della rotula).
Questa rotazione è proporzionale all'importanza del valgismo del retro piede ed è proporzionale alla scarsa lunghezza del gastrocnemio.

Sintetizzando, se i muscoli del polpaccio sono corti, potrebbero causare un rotazione interna delle tibie, che conseguentemente potrebbero a catena ruotare rotule, femori, dunque a cascata stress sulle anche, fino ad arrivare ad un irrigidimento della zona lombare/cervicale.
A seguito di queste riflessioni, possiamo concludere che non è sempre sufficiente soffermarsi all’EFFETTO del problema, ma bisogna sempre entrare nello specifico, fino a scoprire la sua CAUSA... altrimenti nel tempo ci ritroveremo nuovamente punto a capo!



Vincenzo Borrelli

Contenuti correlati (da Tag)

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd