Filtra: 

Non lo mangeresti, perché lo bevi?

Siamo sempre bombardati ed incentivati a consumare i prodotti delle più grosse multinazionali alimentari che, attraverso una massiccia campagna pubblicitaria, fa (COME SEMPRE) credere che consumare i loro prodotti sia la cosa più normale e naturale di questo mondo.
E così i genitori, i nonni, gli amici, i parenti, gli sconosciuti si sentono in perfetta buona fede quando offrono una bibita gasata, un energy drink, un latte al cioccolato o chissà che, ignari del loro operato e delle loro abitudini.

Chi mangerebbe 26 bustine di zucchero? Eppure molti "le bevono"!
Ricordo che lo zucchero bianco raffinato è il prodotto di una lunga trasformazione industriale... è quasi chimico.
Non mi soffermo sui danni alla salute causati da una continua assunzione di zucchero, ma sulla quantità presente nelle bibite sperando di sensibilizzare chi di dovere.

Bambini esagitati e cicciottelli che bevono il loro (nelle scuole sempre più presenti bambini/e sovrappeso e obesi perchè si mangia troppo e ci si muove poco e poi... l'ora di educazione fisica? ma no tesoro, ti faccio la giustifica così ripassi per l'interrogazione di italiano), adolescenti con pupille dilatate con in mano una bella bibita gasata da mezzo litro, adulti che, abitualmente, a pranzo e a cena si concedono bevande zuccherate e drinks.

Una bustina del bar contiene 4-5gr di zucchero.
Una cola da 500ml ne contiene 54 gr, un tè freddo da 250ml ne contiene 20,3gr, un latte al cioccolato da 240ml ne contiene 29gr, un energy drink da 250ml ne contiene 27gr, una bibita gasata alla frutta da 500ml ne contiene 60gr, un succo di pera da 200ml ne contiene 28,6gr e si potrebbe continuare ancora a lungo, senza contare lo zucchero presente nelle salse, negli snacks o nei desserts.

Un utente medio è in grado di ingerire 1370 calorie solamente "dal bere" se nell'arco della giornata ha bevuto: una spremuta + un cappuccino + una cola + un succo di frutta + un tè freddo + una birra.

Eventualmente, nell'organizzare feste di compleanno o ricorrenze per i più piccoli, concentriamoci sul loro divertimento e non sul loro ingrassamento: ai bimbi piace giocare e divertirsi, non abituateli fin da piccoli a cattive abitudini e a scorretti stili di vita. Le nonne di una volta non avrebbero mai dato una merendina con una lattina di chissà che a merenda al loro nipote.
Ai più grandi... siete abbastanza grandi per cambiare ed essere responsabili delle vostre azioni.



Francesco Moschillo

Ultimi Contenuti da

Contenuti correlati (da Tag)

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd