Filtra: 

Contenuti per tag: allenamento in casa


L'allenamento "restando a casa"

In questo periodo di "isolamento forzato" è importante riservare del tempo da dedicare al nostro benessere psico-fisico,sia per svagare un attimo la mente e produrre endorfine, sia per non perdere i miglioramenti acquisiti durante l'anno con i nostri allenamenti. Il mio consiglio è quello di combinare sia l'allenamento muscolare (che sarà possibile effettuare sia con i pesi che a corpo libero) che l'allenamento cardio, lavorando a tempo e non per ripetizioni con circuit training utilizzando il metodo tabata (impostando cioè un tempo di lavoro e un tempo di recupero per ogni esercizio). Per svolgere questo tipo di allenamento non serve granchè,se non un cronometro (oppure la applicazione TABATA disponibile gratuitamente sia su Ios che su Android) e un tappetino per gli addominali. Se si hanno dei pesetti,dei bilancieri o dei manubri avremo un'ulteriore scelta di esercizi da svolgere,ma non è indispensabile.  Il tempo di lavoro,il tempo di recupero,il numero degli esercizi da svolgere e i giri da effettuare dipendono dal nostro grado di allenamento e dal tempo di lavoro a disposizione per allenarci.  La mia proposta di lavoro prevede tre esercizi per l'addome,tre esercizi per la parte alta e tre esercizi per le gambe. Questo tipo di allenamento lo consiglio ha chi ha un grado di allenamento medio-alto,ai neofiti consiglio di effettuare due esercizi per gruppo muscolare abbassando leggermente i tempi di lavoro e alzando i tempi di recupero.    ESEMPIO DI CIRCUITO PER SOGGETTI ALLENATI Plank Crunch Crunch inverso Piegamenti sulle braccia (da effettuare sulle ginocchia se si ha difficoltà a effettuare il piegamento completo) Curl Bicipiti con manubri (da effettuare con un peso che ci permetta di fare almeno 15-20 ripetizioni) Alzate Laterali (da effettuare con un peso che ci permetta di fare almeno 15-20 ripetizioni)  Squat Isometrico Affondi Camminati Sali/Scendi (da effettuare su un'altezza di almeno 50-60 cm)   TEMPO DI LAVORO : 40" TEMPO DI RECUPERO : 15" RECUPERO A FINE GIRO : 1' NUMERO DI GIRI : 3   SVOLGIMENTO : Dopo aver effettuando almeno 5 minuti di riscaldamento,impostiamo il cronometro o la app e cominciamo a svolgere 40" di plank. Dopo aver riposato per 15" cominceremo a fare 40" di crunch e continueremo in questo modo fino al Sali / Scendi. Dopo aver riposato un minuto ricominceremo dalla plank e rifaremo ancora due giri in questo modo. L'obiettivo dovrà essere effettuare più ripetioni possibili nel tempo a disposizone per ogni esercizio,prestando sempre attenzione a svolgere tutti gli esercizi nel miglior modo possibile. Il mio consiglio è quello di effettuare questo tipo di allenamento a giorni alterni,o almeno due giorni alla settimana,lasciando sempre almeno uno-due giorni di riposo tra una sessione e l'altra. Una delle tante cose positive dei circuit training sta nella possibilità di cambiare di volta in volta gli esercizi da svolgere,i tempi di lavoro e i tempi di recupero,in modo da dare sempre stimoli diversi al nostro corpo,ottimizzando quindi l'allenamento.   

Continua...

Perché scegliere di allenarsi guardando dei video...

Iniziare ad allenarsi  può essere più divertente se fatto con i video di fitness. In realtà, sempre più persone utilizzano i video di esercizi, basta fare un giro su youtube! Tuttavia, alcuni possono dubitare dei vantaggi offerti dal video fitness. Se questo è il problema, allora devono conoscere alcuni dei suoi grandi vantaggi: i video sono creati dal personal trainer per esercizi a casa o al parco. Fare gli allenamenti a casa fornisce un sacco di vantaggi, il primo è la flessibilità di orari. Le persone possono fare i loro allenamenti in qualsiasi momento senza preoccuparsi di come affrontare la folla tipica della palestra. Non hanno bisogno di aspettare per le attrezzature, o sgomitare per uno spazio in sala. Ogni video di fitness può essere utilizzato tutte le volte che vuoi senza alcuna spesa aggiuntiva. Possono anche ridurre le spese di chilometraggio per gli spostamenti dalla loro casa per andare in palestra. video di fitness sono disponibili in una vasta gamma di allenamenti per la forza, allenamenti aerobici, combinazione di questi primi due allenamenti (circuito di allenamenti), stretching, yoga e anche esercizi mentali come la meditazione. Questi allenamenti sono disponibili anche in diversi stili, ed includono step, aerobica, danza aerobica, pilates, salto della corda e kickboxing. i video di fitness sono flessibili. Ci sono video di fitness per i principianti, di esercizi moderati, o praticanti avanzati. Le persone possono anche scegliere i video a fini particolari compresi gli allenamenti per i bambini, per le donne in gravidanza, per gli anziani e per persone affette da dolori alla schiena. Inoltre  video di fitness che utilizzano apparecchiature come elastici, TRX, palle di stabilità, mini-trampolini, step, pesi liberi. Quindi prendete nota, c'è sempre un video di fitness giusto per voi! Oggi ci sono anche personal trainer, come me, che hanno deciso di investire il loro tempo in questo settore dando la possibilità di poter ricevere assitenza online e delle lezioni personalizzate per il vostro obiettivo. Sarete seguiti e potrete permettervi di avere un programma specifico per mesi ad un costo accessibile. Seguirete  un programma rapportandovi al vostro Personal Trainer che, attraverso i video, sarà sempre con voi nel vostro percorso, e per qualsiasi dubbio potrete comunque confrontarvi con lui via Skype, mail o telefono. Quindi basta scuse per i costi esorbitanti, se volete allenarvi seguendo un programma specifico, dovete solo contattare il vostro personal trainer online! Ricordate, allenate sempre corpo, anima e mente! Sportivi saluti.

Continua...

Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Filtro contenuti

Filtra: 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd